Stranger Things: una stagione 2 con nuove creature

Shadow Monster

Proseguono le anticipazioni riguardanti la seconda stagione della serie tv Stranger Things, grazie soprattutto alle curiosità rilasciate dai membri del cast e dai produttori dal red carpet del FYSee Space (evento organizzato da Netflix per promuovere i suoi show in vista dei prossimi Emmy Awards).

Nei nuovi episodi del telefilm horror e sci-fi ambientato negli anni 80, vedremo la presenza di un enorme mostro proveniente dal Sotto Sopra il cui nome si affianca a quello del Demogorgon – nome del Principe del demoni di molte ambientazione del gioco di ruolo – ma, secondo quanto rivelato dall’interprete di Mike nella serie, la nuova creatura sarà soprannominata Shadow Monster, ovvero Mostro Ombra.

Finn Wolfhard
La nostra squadra degli effetti visivi è davvero brava. Anche nella prima stagione [il mostro] era molto, molto fico. Ma lo Shadow Monster – quello nuovo, quello grande nel cielo – è stato davvero pazzesco.

Chi mastica di D&D, potrebbe aprire il libro dei mostri e rileggere la scheda del non morto Ombra Notturna (Nightshade): forse potrebbe ricordare il nuovo mostro della stagione 2 della serie tv con protagonista Winona Ryder, anche se nel gioco di ruolo la creatura è disponibile principalmente in tre forme:

  • Manto notturno: è una grande creatura volante, in grado di risucchiare la magia dagli oggetti magici rendendoli oggetti comuni;
  • Gigante notturno: è un gigante composto da pura oscurità, in grado di fare facilmente a pezzi le armi degli avversari e scoprire creature invisibili;
  • Verme Notturno: è un verme mastodontico completamente nero. Chi viene inghiottito subisce il risucchio dell’energia vitale con la conseguente perdita di alcuni livelli di esperienza.

Ad ogni modo, tale entità avrà un ruolo importante nell’economia della serie, ma a quanto pare lo Shadow Monster non sarà l’unico pericolo della seconda stagione, proprio come ha affermato il produttore.

Shawn Levy
Non ci troviamo più nel mondo di un singolo Demogorgon. Le minacce sono più variegate e sicuramente più oscure, oltre che più pericolose. Anche il Demogorgon non era uno scherzo, ma quest’anno prenderemo una strada più cupa.

[Voti: 3    Media Voto: 5/5]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *