Smartphone DUAL SIM: il migliore Android del 2016

Smartphone DUAL SIM: il migliore Android del 2016

Rispetto a quelli a scheda singola, sono cellulari con tecnologia DSDS (Dual Standby) o DSFA (Full Active) gli smartphone dual SIM con sistema operativo Android, e sono terminali molto gettonati per la comodità di poter utilizzare due numeri di telefono con un solo telefonino. I dispositivi che integrano due smart card permettono infatti di supportare due schede SIM di gestori di telefonia mobile anche differenti, sia per una questione di reperibilità che per un motivo relativo alle tariffe telefoniche. Ma anche la scelta di un telefono portatile 2sim, non è cosi semplice per tutta una serie di capacità hardware da valutare, come la ram, il processore, la memoria interna e la fotocamera frontale e quella posteriore. Inoltre, esistono quelli più economici e quelli meno convenienti.

Differenza tra modalità Dual Standby (DSDS) e Full Active (DSFA)

Rispetto al sistema DSFA, uno smartphone Android con tecnologia DSDS può supportare due schede telefoniche contemporaneamente ma ne può gestire solo una alla volta. Tale tecnologia è utilizzata dalla maggioranza dei device duali per via del prezzo più basso, inclusi gli smartphone cinesi. Un cellulare dotato di tecnologia DSFA consente invece di supportare e gestire dueSIM contemporaneamente in quanto è provvisto a livello hardware di due moduli ricetrasmittenti, uno per ogni SIM.

Come funzionano in pratica e quali sono le differenze tecniche?

Uno smartphone Android con sistema DSFA permette alle due SIM di essere sempre attive, non solo in modalità standby, ma anche quando si è impegnati in una conversazione. Durante una telefonata, anche la seconda SIM non utilizzata risulta infatti raggiungibile e consente di poter attivare contemporaneamente una seconda conversazione completamente indipendente, lasciando naturalmente in attesa l’altra chiamata.

Un cellulare con tecnologia DSDS, che anche come costo appartiene ad una fascia di prezzo inferiore, consente di poter installare due SIM in un unico telefono ma non permette una dualità contemporanea. In questo caso, se si è impegnati in una telefonata con la prima SIM, la seconda card risulterà non raggiungibile.

Il miglior smartphone DUAL SIM Android del 2016

Per quanto riguarda il miglior cellulare dual-sim che secondo noi ha vinto la selezione del 2016, è doveroso specificare che ci siamo orientati verso smartphone disponibili soprattutto per il mercato italiano e che siano dotati, oltre ai due scomparti per le due microSIM, dell’alloggio per una microSDHC. Nonostante i molti telefonini di tipo duale di noti brand in circolazione, come Samsung, LG, Sony, Huawei, Apple, Nokia e molti altri, abbiamo preferito puntare sul made in italy e su un rapporto qualità prezzo estremamente equilibrato.

Abbiamo quindi selezionato telefonini di fascia media, come caratteristiche tecniche, ma che come prezzo non potevano andare oltre i 200,00 euro e la scelta del vincitore è inevitabilmente ricaduta sul top di gamma della Mediacom di quest’anno, il PhonePad Duo X555U. Un esemplare a dueSIM che ha certamente qualcosa da dire in quanto con il suo hardware e software garantisce ottime prestazioni grazie al buon compromesso tra un’ampia RAM e una CPU a otto core che, insieme, non lo fanno scaldare neanche sotto stress.

Caratteristiche Hardware

  • Schermo (DISPLAY): diagonale da 5.5 pollici touch screen con tecnologia LTPS (Low Temperature Poly-Silicon) e con una risoluzione Full HD (1920×1080);
  • Processore (CPU): Octacore 64 bit da 1.3 GHz ;
  • Memoria (RAM): 3 GB DDRIII;
  • Memoria interna: 16 GB;
  • Alloggiamenti delle due schede SIM: microSIM;
  • Alloggio memoria aggiuntiva: microSDHC fino a 32 GB;
  • Batteria: ioni di litio 3.000 mAh;
  • Generazione banda larga mobile: 4G;
  • Trasmissione dati: GPRS, EDGE, HSDPA, HSUPA, LTE;
  • Trasmettitore a infrarossi: per controllare apparecchi come TV, amplificatori, condizionatori mono o dual split e molto altro ancora;
  • Interfaccia WiFi: IEEE 802.11, Bluetooth 4.0;
  • Design: slim;
  • Led di notifica blu;
  • Fotocamera posteriore: 16 Megapixel con triplo flash LED;
  • Fotocamera frontale: 5 Megapixel;
  • Peso: 143 grammi;
  • Colori: oro, grigio;
  • Cosa manca? NFC, Giroscopio e Bussola.

Funzionalità Software

  • Sistema operativo (OS): Android Marshmallow 6.0;
  • Smart clean up;
  • Turbo download;
  • Varie applicazioni.

Prezzo e data di uscita del PhonePad Duo X555U

  • Prezzo: inferiore ai 200,00 euro;
  • Data di uscita: Maggio 2016.

Altri smartphone dual SIM italiani

Vorremmo spendere due parole anche per due aziende italiane che garantiscono una tecnologia che rivoluziona il mondo dei dispositivi mobili 2sim:

  • Komu: lo smartphone dual-sim Komu K70 è un modello da tenere in forte considerazione vista la qualità dei componenti e un prezzo davvero competitivo. Il telefonino propone un hardware di tutto rispetto e sicuramente meritava una citazione in questa pagina.
  • Kn Mobile: altro brand italiano che propone cellulari a due sim di ottima fattura.

Dual SIM anche per i mancini

Se sei mancino e utilizzi la mano sinistra per maneggiare uno smartphone bisim, è bene sapere come attivare la modalità RTL su Android per poter invertire l’ordine dell’interfaccia grafica.

  • Per attivare le opzioni sviluppatore è necessario recarsi nelle impostazioni di Android >> Info sul telefono e cliccare 7 volte sul numero di build;
  • Accedere alle opzioni sviluppatore e attivare l’opzione Forza direzione layout RTL.
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *